Archivi tag: guide

Piccola guida alla scelta di un e-reader – capitolo primo

OVVERO: QUALI DIMENSIONI?

La scelta delle dimensioni del proprio ereader può sembrare una scelta marginale (del tipo: vedo quale mi sembra più figo e quel che è, è), ma in realtà è la prima e la più importante scelta da fare.
Principalmente, il mondo degli e-reader si divide in tre dimensioni standard: 5″, 6″ e 9″. Si possono poi trovare anche ereader dotati di schermi un poco più grandi o con ulteriori misure intermedie. In ogni caso, la maggior parte dei produttori si limita a queste dimensioni, pertanto in questo articolo prenderemo in considerazione esclusivamente queste.

Dunque, ci troviamo di fronte ad una prima soglia di scrematura da superare per scegliere il nostro lettore. Quindi: come scegliere?
Prima di decidere quanto dovrà essere grande il nostro ereader, bisogna tenere presente un solo, semplice fattore: l’utilizzo che si intende farne, ossia quanto, come e dove lo utilizzerei.

Per il lettore accanito, che deve leggere ovunque e comunque, e si ritrova volente o nolente a leggere sul treno, alla fermata dell’autobus, seduto sul gradino mentre aspetta gli amici ritardatari, al pub, in macchina, etc, indubbiamente il lettore ideale è il 5″. Portabilità ottima e imparagonabile, leggerezza incredibile, possibilità di portarselo tranquillamente anche nella tasca della giacca (se si hanno tasche abbastanza capienti da ospitare un piccolo tascabile). Si potrebbe credere che uno schermo di 5″ è troppo piccolo e che comporterebbe una lettura scomoda (o, quantomeno, a sfogliare le pagine al ritmo di una al secondo), ma basta prenderne in mano uno la prima volta per rendersi conto che non è così. Innanzitutto, gli ereader forniscono la possibilità di ingrandire (o restringere) il carattere fino ad ottenere una soluzione ottimale. Oltretutto, ci si rende ben presto conto che non è così piccolo come sembra, e, a meno che non si scelga un carattere da ciechi, la durata della lettura di una pagina virtuale è molto comoda.

Per il lettore specialistico, che consulta soprattutto manuali in PDF, di quelli dotati di molte immagini e schemi, la soluzione indubbiamente migliore è quella di scegliere un 9″ o maggiore.
Questo perché i lettori, tranne in alcuni rari casi più recenti, non ridimensionano (o scalano, o rimodellano… insomma, ci siamo capiti, mi auguro) i file in PDF, col risultato che ci si trova solo con un’immagine parziale (o comunque incomprensibile) della pagina che stiamo cercando di visualizzare. La soluzione migliore, in questo caso, è quindi rivolgersi ad un 9″, possibilmente touch, che più facilmente può contenere e gestire una pagina in PDF senza per questo motivo doversi complicare la lettura.

Infine, per il lettore variabile, che invece legge molta narrativa, solo raramente qualche manuale, e abbastanza spesso gli scan dei manga (sottolineo manga e non fumetti occidentali, che hanno le pagine più grandi e richiedono sempre un lettore 9″), il formato ideale è il 6″ o altre misure intermedie. Non è comodo da portare in giro come un 5″, ma quasi, ed è molto più versatile del fratellino più piccolo per la lettura dei diversi tipi di documenti ed immagini.

OK, abbbiamo visto quali sono le dimensioni standard e in base a cosa effettuare una scelta secondo questo primo criterio.
Per la gioia di chi mi legge, allego un piccolo elenco di alcuni degli ereader disponibili nelle varie dimensioni, con annesse alcune prime nozioni su ognuno di loro. Ovviamente, aggiungeremo ulteriori dati ai vari lettori nei prossimi capitoli della guida.

(NOTA: questo post rimarrà in costante aggiornamento per aggiungere ereader che mi sono persa per strada o che veranno prodotti man mano che passa il tempo)

E-READER 5″:

Cybook Opus
Peso: 150gr
Memoria: 1 GB espandibile con microSD
Durata batteria: 8000 pagine
Formati supportati: Adobe ePub/PDF, HTML, FB2, TXT, JPG, GIF, PNG

Sony PRS-350
Peso: 155gr
Memoria: 2 GB non espandibili
Durata batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, Word, RTF, TXT, BBeB, BMP, JPG, GIF, PNG

Kiwie five-book 2
Formati compatibili: TXT, RTF, PDF, PDB, FB2, EPUB, HTML, DOC/CHM
Formati audio compatibili: MP3, WMA
Formati video compatibili: RM, AVI, RMVB, 3GB, FLV MP4, MPG, VOB
Durata della batteria: 7,5 ore in lettura, 5,5 ore di video, 15 ore in musica
Dimensioni: 151x95x11 (LxWxH) mm

E-READER 6″:

Sony PRS-T1
Peso: 168gr
Memoria: 2 GB, espandibile con microSD
Durata della batteria: oltre 1 mese, circa (wireless disattivato); fino a 3 settimane circa (wireless attivato)
Formati compatibili: Adobe DRM ePub/PDF, TXT
Formati audio: MP3, AAC (non tutti i formati audio DRM)
Formati immagini e foto: JPEG, GIF, PNG, BMP

Cybook Odyssey
Peso: 195gr
Memoria: 2GB, espandibile con microSDHC
Durata della batteria: 25.000 pagine
Formati supportati: ePub, PDF, Adobe® DRM, HTML, TXT, FB2
Formati immagine: JPEG, PNG, GIF, BMP, ICO, TIF, PSD
Formati musica: MP3

Kindle 4
Peso: 170gr
Memoria: 2 GB non espandibili
Wi-Fi: presente
Durata della batteria: un mese a wi-fi spento, tre settimane col wi.fi attivato
Formati supportati: Kindle (AZW), TXT, PDF, Audible (Audible Enhanced (AA, AAX)), MP3, MOBI non protetti, PRC

Kindle 4 Touch

Peso: 213gr
Memoria: 4 GB non espandibili
Durata della batteria: due mesi a Wi-Fi spento, sei settimane col wi-fi attivo
Formati supportati: Kindle (AZW), TXT, PDF, Audible (Audible Enhanced (AA, AAX)), MP3, MOBI non protetti, PRC

Kindle 3

Peso: 241gr
Memoria: 4 GB non espandibili
Durata della batteria: un mese a wi-fi spento, tre settimane col wi.fi attivato
Formati supportati: Kindle (AZW), TXT, PDF, Audible (Audible Enhanced (AA, AAX)), MP3, MOBI non protetti, PRC

Sony PRS-650

Peso: 215gr
Memoria: 2 GB, espandibile con MemoryStick™ MS DUO e schede SD
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, Word, RTF, TXT, BBeB, BMP, JPG, GIF, PNG, mp3, AAC (non tutti i formati audio DRM)

Cybook Orizon

Peso: 245gr
Memoria: 2 GB, espandibile con microSDHC fino ad un massimo di 8 GB
Durata della batteria: circa 10.000 pagine sfogliate
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, HTML, TXT, JPG, GIF, PNG

Cool-ER

Peso: 178gr
Memoria: 1 GB, espandibile con scheda SD fino ad un massimo di 4GB
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, HTML, TXT, JPG, GIF, PNG, MP3

Onyx Boox 60

Peso: 298gr
Memoria: 512 MB, espandibile con SD/SDHC
Wi-Fi: presente
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, TXT, HTML, MOBIPOCKET, EPUB, CHM, PDB, JPG, PNG, GIF, BMP, TIFF, MP3, WAV

Nook Simple Touch

Peso: 212gr
Memoria: 2GB, espandibile con microSD
Durata della batteria: 2 mesi
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, JPG, GIF, PNG, BMP

Kobo Touch

Peso: 185gr
Memoria: 2 GB, espandibili con microSD
Durata della batteria: 1 mese
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, TXT, HTML, RTF, MOBI, CBZ, CBR, JPEG, GIF, PNG, BMP, TIFF

Telecom Biblet

Peso: 240gr
Memoria: 2 GB, espandibile con microSD
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, HTML, TXT, JPG, GIF, PNG, MP3

Leggo IBS PB603

Peso: 280gr
Memoria: 2 GB, espandibile con microSD
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, FB2, TXT, DJVU, RTF, HTML, CHM, DOC, TCR, FB2.ZIP, JPEG, BMP, PNG, TIFF, MP3

E-READER DA 9″ IN POI:

Kindle DX

Peso: 535 grammi
Memoria: 4 GB non espandibili
Durata della batteria: tre settimane con connessione spenta, una settimana con connessione accesa
Formati supportati: Kindle (AZW), TXT, PDF, Audible (Audible Enhanced (AA, AAX)), MP3, MOBI non protetti, PRC

Asus DR-900

Peso: 440 grammi
Memoria: 2 GB, espandibili con microSDHC
Durata della batteria: 2 settimane con il Wi-Fi spento, 4 giorni col wi-Fi attivo
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, TXT, HTML, FB2, ZIP/CBZ (JPEG, GIF, PNG, BMP), MP3

Pocketbook 902 e 903

Peso: 530 grammi
Memoria: 2GB espandibili con microSDHC
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, Fb2, FB2.zip, TXT, RTF, HTML, PRC, CHM, DJVU, DOC, TCR, JPEG, BMP, PNG, TIFF, MP3

Onyx Boox M91s, M90 e M901
Peso: 510, 520 e 521 grammi
Memoria: 2 GB espandibili con SD/SDHC
Durata della batteria: 2 settimane
Formati supportati: Adobe DRM ePub/PDF, TXT, HTML, CHM, PDB, FB2, DJVU, .doc,.docx, MS Excel, MS Powerpoint, JPEG, GIF, TIFF, BMP, PNG, MP3, WAV

Piccola guida alla scelta di un e-reader – Introduzione

Visto che, da quando ho cominciato ad informarmi per l’acquisto del mio e-reader mi sono fatta una piccola cultura in proposito e ho ricevuto millemila domande al riguardo, ho deciso di scrivere questa piccola guida in piccole parti, per illuminare lo sventurato utente che ha deciso di procedere all’acquisto ma non ha la più pallida idea di come e  perché e dove e quando e poi boh.
Ci tengo a sottlineare che io non possiedo la conoscenza assoluta sull’argomento (anzi!), ma possiedo, per l’appunto, delle nozioni di base elementari necessarie per procedere ad un acquisto ponderato.

Dunque, procediamo con ordine, e presentiamo il prodotto (mi sento quasi una presentatrice di televendite… oh, e potrei anche essere brava!).
Penso che, se si è lettori voraci la metà della sottoscritta, prima o poi a tutti si accenda la lampadina del “Ma perché non mi compro un e-reader?“.
A quel punto, è la fine. Davvero. Per me è stato così. Un giorno ho trovato un post che parlava dei nuovi – scontatissimi – Kindle di Amazon, e il giorno dopo trascinavo il mio fidanzato in giro per la città a cercare tutti gli e-reader in vendita nei vari negozi di elettronica. E il giorno dopo ancora praticamente lo costringevo a comprarmelo.

Una foto di una sorella Emily, il mio e-Reader, un magnifico esemplare di Bookeen Cybook Opus ♥

L’e-reader fornisce tutta una serie di indiscutibili vantaggi. L’e-reader è leggero, comodo, piccolo. Ovviamente è disponibile in varie dimensioni (cosa di cui parlerò nel primo capitolo della guida), ma in genere consente sempre un’ottima portabilità e un utilizzo comodo pressoché ovunque. E, se leggete tanto, non mi dite che non avete mai avuto il problema di dover leggere un tomo come il Signore degli Anelli in bagno, o di doversi portare I Pilastri della Terra in giro, o di maneggiare La Fondazione di Asimov in volume unico mentre si è a letto. Se possiedo un millimetro di muscoli è grazie a questi giganti della letteratura.
Ecco, l’e-reader potenzialmente risolve tutti questi problemi (potenzialmente perché, se non si danno una smossa nell’editoria italiana, non tutto è ancora disponibile in formato ebook).
E risolve anche meravigliosamente il problema del denaro speso in libri: gli ebook si possono trovare tranquilalmente gratis (anche legalmente, per chi pensasse che mi riferisco a emule e compagnia bella) in giro per il web, o, in altri casi, a prezzi spesso convenienti nei siti di vendita di ebook.

Secondo me, prima di andare avanti, bisogna togliersi dalla mente solo un’idea : che e-reader è contrario a libri cartacei.
Bisogna capire che l’e-reader è un marchingegno inventato per chi ama i libri, per chi ne compra e ne legge una cinquantina l’anno. Se si leggono tra l’uno e i dieci libri nei dodici mesi, se ne può fare tranquillamente a meno. Se si supera (magari anche di molto) questa soglia… ecco, l’e-reader fa per voi.
L’e-reader deve essere visto come un sistema da integrare alla lettura cartacea, non come un’avversario. Per quei libri che mi lasciano interdetta, di cui sono curiosa ma per cui non sono sicura di voler spendere 15 euro e passa… c’è l’e-reader. Per quei libri che amo, c’è il libro cartaceo. Semplice.
Il problema, secondo me, sta proprio alla base: dovrebbero essere le stesse case editrici, secondo me, a fare entrare questo fatto nelle teste lettori. Per far cominciare a girare seriamente questo mercato, secondo me, dovrebbero darci la possibilità di scaricare, all’acquisto di un libro, anche l’e-book. Così da poterlo ficcare nell’e-reader e portarlo più facilmente in giro (già alcune case editrici, tipo la Casini, fa così. Almeno, per il primo volume di Amon l’ha fatto. Una delle poche cose positive di quel libro). A sua volta, chi acquista l’e-book, dovrebbe poter ottenere uno sconto se vuole poi procedere anche all’acquisto del libro cartaceo. Solo in questo modo, secondo me, i due mercati comincerebbero ad andare di pari passo, e a funzionare veramente, insieme.
Comunque. Finiamo di delirare su sogni utopistici.

Di cosa parlerò in questa piccola guida? I capitoli saranno, più o meno:

Le dimensioni del lettore: quali sono e come scegliere.
I formati: quali sono e da quali ereader vengono letti.
Il tipo di schermo: quali ci sono in commercio, e quale scegliere.
I problemi ricorrenti ed altri dati da tenere sott’occhio.
Le domande frequenti (e le chiavi di ricerca in tema e-reader).
-Elenco dei siti e dei costi (parte prima).
-Elenco dei siti e dei costi (parte seconda).

Questo topic sarà tenuto in aggionamento costante man mano che andrò avanti con questa guida. Verranno aggiunti i link ai vari topic e potrà essere revisionato e corretto regolarmente, con l’aggiunta di capitoli o altra roba.
Saluts!